Letture irlandesi: libri su Dublino e l’Irlanda per conoscere questa splendida isola, le sue tradizioni e la cultura.

Perché leggere dei libri su Dublino e l’Irlanda? Avvicinarsi alla letteratura irlandese scegliendo le letture più rappresentative del paese è un buon modo per iniziare a conoscere la cultura e le tradizioni di questa terra.
Ovviamente non è fondamentale leggere dei libri su Dublino e l’Irlanda prima di un soggiorno studio o una vacanza sull’Isole di Smeraldo, però può essere un’idea interessante per capire qualcosa in più anche sul popolo irlandese e sulla storia.

Del resto l’Irlanda è famosa nel mondo anche per la sua grande tradizione letteraria e Dublino in particolare ha dato i natali a scrittori conosciuti per le loro doti e la loro arte brillante. Chissà se il clima che si respira in questa affascinante città ha contribuito ad ispirarli!
In questo post vediamo alcuni degli scrittori più importanti con le loro opere più rappresentative. Tutti i maggiori scrittori irlandesi inoltre si sono espressi in inglese, quindi dopo aver letto la traduzione in italiano del libro potrebbe essere interessante anche una lettura nella lingua originale per allenare l’inglese e imparare nuovi vocaboli.

libri su Dublino e l'Irlanda
libri su Dublino e l'Irlanda

Fra gli autori più conosciuti nel mondo anglosassone e non solo troviamo Jonathan Swift (1667-1745) nato a Dublino e decano della cattedrale di Saint Patrick.
Il suo testo più famoso oggi è un classico per l’infanzia e si intitola I viaggi di Gulliver. Questo libro con sapiente satira esprime il malcontento nei confronti del malgoverno inglese, le assurdità e i difetti dell’Europa del Settecento. Il tutto però ben celato dietro a racconti favolistici, isole volanti e cavalli che parlano.

VEDI OFFERTA

libri su Dublino e l'Irlanda
libri su Dublino e l'Irlanda

Il secondo autore che citiamo in questo post dedicato ai libri su Dublino e l’Irlanda, ma non certo per importanza, è Oscar Wilde (1854-1900), una personalità di spicco nella letteratura irlandese e in generale inglese.

Fra i testi maggiormente conosciuti troviamo l’opera teatrale L’importanza di chiamarsi Ernesto, portata in scena per la prima volta a Londra nell’inverno del 1895, dove si gioca sul doppio senso di Ernest come nome e come parola onesto.
VEDI OFFERTA

Questo grande scrittore studiò anche al Trinity College di Dublino e visse al n° 1 di Merrion Square, quindi era solito passeggiare per le vie del centro e frequentare gli ambienti colti della capitale. Oscar Wilde visse anche a Parigi e Londra, ma non disdegnava di viaggiare anche in Italia, Grecia e Nordafrica. Uno dei motivi che lo portò a diventare famoso in tutto il mondo è la sua scrittura impertinente e spontanea, nonchè in numerosi aforismi per cui tutti lo ricordano. E ovviamente non si può non citare una delle sue opere più note Il ritratto di Dorian Gray, il celebre romanzo dove il protagonista vede tramutato in realtà il suo sogno di avere un ritratto che invecchi al suo posto invece di portare sul viso i segni inevitabili del tempo e della vita.
VEDI OFFERTA

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "ACCETTA" nel banner"
libri su Dublino e l'Irlanda

Un altro noto autore irlandese da Nobel è George Bernard Shaw (1856-1950) di cui vogliamo ricordare l’opera Pigmalione la cui versione musical e quella cinematografica My Fair Lady l’hanno resa ancora più famosa al grande pubblico.

VEDI OFFERTA

George Bernard Shaw è stato un narratore e saggista irlandese molto conosciuto anche in Inghilterra dove si trasferì e lavorà come giornalista e ascoltatissimo critico musicale.

Cerchi un alloggio a Dublino?

Hotel, appartamenti, ostelli, pensioni e alloggi a prezzi super scontati.

libri su Dublino e l'Irlanda
libri su Dublino e l'Irlanda

E come non citare altri due autori in questo post dedicato ai libri su Dublino e l’Irlanda: James Joyce (1882-1941) con il suo romanzo più noto Ulisse, nato a Dublino e ritenuto lo scrittore più famoso d’Irlanda e il premio Nobel Samuel Beckett (1906-1989) con il suo famosissimo testo teatrale Aspettando Godot.

Entrambi sono indissolubilmente legati all’Irlanda e sono personalità di spicco che rappresentano questa grande nazione fatta di poeti e letterati nel mondo.
James Joyce è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo irlandese che ha dato un grande impulso moderno alla letteratura del XX secolo. Questa rivoluzione letteraria si capisce perfettamente leggendo le pagine di Ulisse, una delle pietre miliari nella genesi del romanzo contemporaneo.
VEDI OFFERTA

Samuel Beckett è stato invece uno scrittore, drammaturgo e sceneggiatore irlandese che si è distinto per una scrittura originale, come quella che possiamo conoscere in Aspettando Godot che costruito intorno alla condizione dell’attesa e parte del cosiddetto teatro dell’assurdo.
VEDI OFFERTA

RIPASSA L’INGLESE PRIMA DI PARTIRE PER DUBLINO E L’IRLANDA

Corsi di inglese in offerta per principianti e avanzato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "ACCETTA" nel banner"

Trova una stanza in affitto a Dublino in offerta

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "ACCETTA" nel banner"

Con Babbel migliori l’inglese in soli 15 minuti al giorno

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "ACCETTA" nel banner"

Cerchi una scuola di inglese a Dublino?

SCARICA GRATIS IL CATALOGO

SCARICA GRATIS IL CATALOGO

Parti informato! Ricevi GRATIS il catalogo con le scuole di inglese a Dublino accreditate e riconosciute! 

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Per fornirti un'esperienza migliore questo sito usa cookie tecnici e di terze parti (statistiche, pubblicità e social network). Continuando la navigazione (click o scroll) acconsenti all'uso di cookie. Oppure leggi la Cookie Policy per modificare o negare il consenso all'installazione dei cookie. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi